Il portale
dell'Unione Buddhista
Italiana

GATE

Podcast

Non dico vita non dico morte – PODCAST

, ,
Tempo di lettura: < 1 minuto
Un monaco buddhista di tradizione Zen Soto e uno studioso di religioni e filosofie orientali incrociano esperienze e competenze per provare a destrutturare la paura della morte nelle sue diverse componenti, insegnando ad accoglierne l’indicibilità quale cifra di una verità che non solo dimora da sempre nelle nostre esistenze, ma che ci restituisce il valore del reale. Incontro registrato durante Torino Spiritualità 2023 sabato 30 settembre presso il  MAO, Museo d’Arte Orientale.

Intervengono:
Dario Doshin Girolami, monaco buddhista, abate e guida spirituale del Centro Zen l’Arco – Zenmon Ji.
Matteo Cestari, docente di Religioni e filosofie dell’Asia Orientale.
Modera Elena Seishin Viviani, monaca buddhista e vicepresidente Unione Buddhista Italiana.

 

Musica e Sound design: Marco Ghianda.

Voce: Mauro Abbatescianna

Editing e Post produzione: Marco Ghianda

Redazione GATE: Andrea Libero Carbone e Alessia Gemma.

Una produzione GATE, il portale dell’Unione Buddhista Italiana.

Podcast

Le lampadine di Claudio Morici

Gli incendi di Maicol&Mirco

Agende

Casa editrice

Ultima
Uscita

Social

Agende

Casa editrice

Iscriviti alla newsletter di GATE

Resta aggiornato con tutte le ultime novità

In caso di consenso conferito spuntando le caselle sopra riportate, i suoi dati saranno trattati da Unione Buddhista Italiana - UBI, con sede in Vicolo dei Serpenti 4/A – 00184 Roma, nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali al fine di inviarle all’indirizzo e-mail da lei fornito la nostra newsletter e invitarla a partecipare a eventuali sondaggi. I dati che saranno trattati sono quelli da lei inseriti nel modulo sopra. Potrà in ogni momento revocare il consenso disiscrivendosi tramite il link riportato in calce alla newsletter. Maggiori informazioni in tema di finalità del trattamento, base giuridica, destinatari, termini di conservazione e diritti dell’interessato potranno essere consultati nell’informativa privacy (https://gategate.it/privacy/).