Il portale
dell'Unione Buddhista
Italiana

GATE

Cura

Alessandro, medico fisiatra, neuroriabilitazione dell’infanzia – La consapevolezza del vivere e del morire

 

 

I racconti di chi ha frequentato il corso di formazione La consapevolezza del vivere e del morire.

 

«La motivazione che mi ha spinto a iscrivermi al corso in realtà è stata mia moglie. Lei mi ha parlato di questa sua esperienza che aveva fatto precedentemente. È stato così interessante quello che mi ha detto che ho deciso di partecipare, anch’io mi sono iscritto. Sono andato vicino alla morte diverse volte e quindi volevo capire meglio come prepararsi a questo momento. La partecipazione al corso ha cambiato molto la mia esperienza relativamente alla morte perché intanto mi ha reso più sereno, ha determinato una visione che non avevo ancora acquisito e cioè che è più importante la vita che non la morte e che è più importante dare attenzioni a quello che noi facciamo giorno per giorno piuttosto che non preoccuparci di una cosa che poi comunque avverrà. Dal punto di vista della vita professionale la partecipazione a questo corso mi ha dato maggiori strumenti per potermi confrontare con i pazienti che io seguo. Per quello che riguarda l’aspetto personale il cambiamento principale è che ne posso parlare ci posso pensare lo posso considerare non qualche cosa da esorcizzare ma qualcosa che appartiene alla mia vita di tutti i giorni».

 

 

«Mi è piaciuta molto la forza l’energia che si è determinata nello stare insieme con il gruppo delle altre persone, ho avuto tanto aiuto da questa presenza dei compagni del corso tanta energia nell’affrontare una cosa delicata come appunto vivere bene e morire bene ma non da soli, insieme con altri. Lo consiglio sicuramente tant’è che io lo voglio anche rifare. L’ho trovato molto efficace con delle basi importanti teoria ma soprattutto pratico. Una ricaduta di cambiamento che posso sentire costantemente nella mia vita».

 

Alessandro, medico fisiatra, neuroriabilitazione dell’infanzia

 

Nel mese di ottobre 2024 prenderà avvio la quarta edizione del corso di formazione “La consapevolezza del vivere e del morire” rivolto sia ai professionisti sanitari sia a tutti coloro che vogliano operare nell’ambito dell’assistenza spirituale e a chi desideri approfondire la propria conoscenza ed esperienza sulle tematiche della fine della vita. Organizzato dall’Agenda Cura dell’Unione Buddhista Italiana con il patrocinio di FCP Federazione Cure Palliative.

 

Qui per info e iscrizioni: https://gategate.it/courses/la-consapevolezza-del-vivere-e-del-morire-corso-di-formazione-2024-25/

Cura

Le lampadine di Claudio Morici

Gli incendi di Maicol&Mirco

Agende

Casa editrice

Ultima
Uscita

Eventi

Video

Social

Agende

Casa editrice

Iscriviti alla newsletter di GATE

Resta aggiornato con tutte le ultime novità

In caso di consenso conferito spuntando le caselle sopra riportate, i suoi dati saranno trattati da Unione Buddhista Italiana - UBI, con sede in Vicolo dei Serpenti 4/A – 00184 Roma, nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali al fine di inviarle all’indirizzo e-mail da lei fornito la nostra newsletter e invitarla a partecipare a eventuali sondaggi. I dati che saranno trattati sono quelli da lei inseriti nel modulo sopra. Potrà in ogni momento revocare il consenso disiscrivendosi tramite il link riportato in calce alla newsletter. Maggiori informazioni in tema di finalità del trattamento, base giuridica, destinatari, termini di conservazione e diritti dell’interessato potranno essere consultati nell’informativa privacy (https://gategate.it/privacy/).